Personal tools
You are here: Portale Home Coordinamento zone 6/7

on the air
di elena silva
In diretta mercoledì 27 aprile dalle ore 12.30 alle ore 13.00 su RAI RADIO 1 (frequenza milanese MF1 90.6) "La Radio ne Parla" tema della puntata: tempo pieno nelle scuole pubbliche. Stefania Azzola interverrà in nome del coordinamento comitati genitori docenti in difesa della scuola pubblica - Zone 6 e 7 di Milano, a seguire il Dottor Colosio, provveditore regionale della Regione Lombardia, il Dottor Rembado dell'Associazione Nazionale Presidi. inoltre sono stati contattati ed invitati ad intervenire Il Ministero dell'Istruzione e un sindacato. Questa occasione è un'ulteriore conferma che insieme riusciamo veramente a fare la forza per rivendicare i diritti dei nostri figli ad avere una scuola pubblica per tutti e di qualità! Vi invitiamo a pubblicizzare il più possibile questo appuntamento e ad ascoltare la trasmissione.
5 aprile incontro con il provveditore
5 aprile davanti al provveditorato
COORDINAMENTO ZONE 6/7
di elena silva
Il giorno martedì 5 aprile 2011, una rappresentanza di genitori del “Coordinamento comitati genitori e docenti in difesa della scuola pubblica - Zone 6 e 7 di Milano” ha consegnato presso il Provveditorato oltre 1000 lettere d'Amore per esprimere la preoccupazione su un tema a loro molto a Cuore: la Scuola Pubblica. In quell’occasione alcuni genitori sono stati ricevuti dal dottor Luca Volontè (Dirigente dell'Ufficio Scolastico Regionale ) e dalla dottoressa Di Blasi (Funzionaria), in un clima di reciproco ascolto e rispetto, per discutere dei calcoli di fabbisogno e di ripartizione di organico per le scuola primarie.
QUI ALLEGATO TROVATE IL FILE DEL VERBALE DELL'INCONTRO AL PROVVEDITORATO
C'é posta per te
SCARICA QUI LA LETTERA PER IL PROVVEDITORE
Ecco la lettera inviata dal provveditore in risposta ai genitori di Massaua
Risposta del provveditore alla nostra lettera
di Wanda Teres
Cosa sta succedendo nella scuola dei nostri figli con l’applicazione della riforma e quali prospettive ci sono per chi si iscrive adesso giovedÍ 10 FEBBRAIO ALLE ORE 20,45 INCONTRO PUBBLICO PRESSO L’AULA TEATRO DELLA SCUOLA DI PIAZZA SICILIA 2 (fermate metrò De Angeli e Wagner, autobus 61/67) VI ASPETTIAMO NUMEROSI genitori di primarie e materne, insegnanti e personale ata
10 febbraio

 

COORDINAMENTO ZONE 6/7
di segreterie della buona scuola
Le Segreterie della Buona Scuola raccolgono le richieste sottoscritte dai genitori per le nuove iscrizioni o per le conferme alla scuola primaria o secondaria di primo grado e secondo grado. I moduli messi a disposizione dalle Segreterie prevedono la richiesta di iscrizione o di conferma al tempo pieno o al modulo, per la primaria, e al tempo prolungato o superiore a 30 ore settimanali, per la secondaria di primo grado. Le richieste dei genitori sono indirizzate al Direttore dell'Ufficio Scolastico Regionale e al Dirigente della scuola frequentata o che sarà frequentata dai propri figli o dalle proprie figlie. I moduli forniti dalla Segreterie non sono domande di iscrizione ufficiali, ma dichiarazioni personali, integrative all’iscrizione, rilasciate dai genitori per richiedere la “Buona Scuola” che c'è e non quella offerta dal Ministro Gelmini.
di Marta Bianchi
Il Collegio Docenti, riunitosi il 10.09.2009, segnala con allarme la grave situazione economica dell’Istituto, un bilancio in rosso a causa del mancato versamento da parte dello Stato dei crediti dovuti alle scuole, crediti che aumentano accumulandosi di anno in anno (e che nel nostro Istituto ammontano ormai a Euro 85.814,16).
LOGO PIEDIBUS
COORDINAMENTO ZONE 6/7
di Marco Gulminelli
Tra casa e scuola non c’è il deserto e non ci debbono essere insidie. Partendo da questa semplice affermazione, l’obiettivo è cercare di rendere più ospitali la nostra città, in particolare migliorando la qualità e la sicurezza dei percorsi casa-scuola che costituiscono, nella loro peculiarità, un’esperienza di vita dei bambini e delle bambine, delle loro famiglie e della comunità locale. Con questo intervento s'intende promuovere comportamenti rispettosi dell’ambiente, scoraggiando l’uso dell’auto in particolar modo lungo i percorsi casa-scuola.
NOTIZIE
di elena silva
Resi noti i tagli delle cattedre per ogni singola scuola. Meno 3 in piazza Sicilia. Meno 4 in Rasori. Meno 1 Bergognone. Meno 3 in Paravia. Meno 2 in Forze Armate. Nessun taglio invece per Carlo Dolci, Gattamelata e Massaua
NOTIZIE
di Assemblea delle scuole del milanese
Ecco le decisioni assunte dall’Assemblea delle scuole del milanese 17 aprile 2009 presso Chiamamilano
RIFLESSIONI
rana.jpg
NOTIZIE
di Michele Corsi
Il popolo della scuola sull'acqua bollente.
di elena silva
I genitori l’hanno detto chiaro! No alla scuola delle 24 ore e del maestro unico. La scuola con meno tempo e senza compresenze non è quella che vogliono le famiglie. Ecco i risultati della “Campagna delle Segreterie della buona scuola” organizzata a Milano e provincia: oltre 28,000 firme raccolte delle quali 23,000 i genitori dei bambini già iscritti alla primaria e secondaria di primo grado per chiedere la conferma del modello organizzativo didattico attuale 3,000 i genitori dei bambini che l’anno prossimo frequenteranno la prima per chiedere il modello al tempo pieno con due insegnanti contitolari e quattro ore di compresenza
Dal sindacato
SCUOLE D'INFANZIA
di SdL Intercategoriale
In questi giorni, senza darvi informazioni chiare, l’Amministrazione si appresta a farvi firmare un ulteriore modulo nel quale Vi chiede di scegliere tra tre tipologie di orari (8.00/13.30 - 8.00/16.30 - 8.00/18.00) senza dirvi che questo costituirà un peggioramento dell’offerta qualitativa del servizio, nasconde la scelta di cancellare gran parte degli orari di compresenza delle Educatrici e l’aumento del numero di Bambini in sezione (30 Bambini).
IN COMUNE
NOTIZIE
di Vanda Teres
Il verbale sintetico di Simona Ranon che, con Franco Toffolet, ha partecipato alla commissione per i servizi all'infanzia in qualità di genitori, senza diritto di parola
di elena silva
Durante la commissione consigliare che ha avuto per tema l'educazione - servizi per infanzia, alcuni genitori che avevano regolarmente chiesto l'iscrizione il giorno precedente, sono stati ammessi a partecipare senza il diritto di parola. Hanno però consegnato una lettera all'assesore Moioli. Eccovi il testo
LINK UTILI
I Genitori chiedono al Comune Servizi all'Infanzia di qualità e a misura di bambini

CHIEDOASILO è un coordinamento di genitori di asili nido e scuole materne di Milano che dal 1997 è impegnato per difendere la qualità nei servizi comunali all'infanzia e garantirne l’accesso a tutti.

Il sito aperto dalle educatrici comunali nel giugno del 2008 a seguito del conflitto con il Comune di Milano che le ha "comandate" al lavoro straordinario di luglio.

di elena silva
Questo è il video girato da Michele Corsi durante l'evento SCUOLA PUBBLICA ON THE ROCKS.

 

Un brindisi per la scuola pubblica
brindisi.gif
brindisi
di elena silva
I comitati milanesi per la difesa della Scuola Pubblica organizzano l'evento "Scuola Pubblica on the Rocks", un grande Brindisi di lunga vita alla Scuola Pubblica, presso: Giardini di Palestro, davanti al Museo di Scienze Naturali, Milano, fermata MM Palestro venerdì 27 maggio – ore 17,30 (il brindisi è previsto per le ore 18,30) Il brindisi sarà fatto con un elisir speciale; l'acqua pubblica delle fontane del Parco di Palestro, un altro bene comune. Faranno tintinnare i bicchieri tutte le persone che hanno a cuore la Scuola Pubblica e che vogliono viverla consapevolmente. "Scuola Pubblica on the Rocks" sarà un momento per esprimere desideri e riflessioni sulla discrepanza tra la Scuola Pubblica che l'Italia aveva, ha, avrà e vuole. Dopo il Brindisi con l'acqua non mancherà la prova del palloncino, ovvero la distribuzione dei desideri via aria ed anche via terra, grazie alla stesura di disegni e pensieri elaborati dai bimbi.
di elena silva
Qui sotto trovate da scaricare i vari materiali utili per il 27 maggio. Volantini per propagandare l'evento in diversi formati e bigliettini da allegare ai palloncini sui quali ogni bambino potrà scrivere un pensiero sul tema "Come vorrei che fosse la mia scuola"
1000 lettere d'amore per la scuola pubblica
bustone ok
COORDINAMENTO ZONE 6/7
di elena silva
Martedì prossimo, il 5 aprile 2011 alle ore 12.30, una rappresentanza di genitori del “Coordinamento comitati genitori e docenti in difesa della scuola pubblica - Zone 6 e 7 di Milano” verrà ricevuta presso il Provveditorato in Via Ripamonti 85, a Milano. Obiettivo: consegnare al Provveditore Dott. Giuseppe Colosio 1.000 “Lettere d'Amore” che i genitori delle zone 6 e 7 d Milano hanno scritto per esprimere la loro preoccupazione su un tema a loro molto a Cuore: la Scuola Pubblica.
IL FILMATO GIRATO DA NINO LUCA DEL CORRIERE ON LINE
di Marielle Binken
Inviate una lettera al Provveditore di Lombardia e fate un breve gioco online! Il 10 febbraio 2011 si è tenuto a Milano l'incontro - La Scuola che verrà, è la Scuola che vorremmo?, organizzato dal coordinamento delle scuole di zona 6 e 7. In quest'occasione genitori ed insegnanti hanno espresso segni di preoccupazione in merito all’assegnazione dell'organico del personale scolastico per l'anno 2011-2012 che avverrà nei prossimi mesi Si teme che la Legge Gelmini non verrà applicata, in particolare relativamente alle norme di assegnazione di organico alle sezioni a tempo pieno (2 docenti per sezione), e relativamente all'attribuzione del sostegno ai bambini disabili. Genitori ed insegnanti hanno deciso di lanciare dei segnali concreti che esprimano questa inquietudine comune. Per cui si invita a: *Spedire al Provveditore della Lombardia, entro il 15 di marzo,per posta ordinaria la lettera che troverete allegata qui sotto. Ancora meglio sarebbe se organizzaste dei banchetti nelle vostre scuole/quartieri, per raccogliere quante più copie firmate da inviare! * Lasciare un segno in rete: Clicchiamo il gioco – La Scuola che vogliamo http://www.youtube.com/watch?v=1UZ2kDaiG7A , dimostrando che siamo in tanti a fare una riflessione sull’argomento. Giriamolo ad altre persone e mettiamolo sulla nostra pagina di facebook, myspace, twitter etc. *Informiamoci: cliccate l'esperienza delle scuole della zona e diffondiamo l'iniziativa. http://www.slideshare.net/CommonMindset/la-scuola-pubblica-che-verr-la-scuola-che-vorremmo-la-penitenza-manfredo-tortoreto-20110210 Per saperne di più: Coordinamento comitati genitori docenti a difesa della scuola pubblica - Zone 6 e 7 comitatozone6e7@gmail.com
di elena silva
in occasione della giornata per i diritti dell'infanzia le scuole delle zone 6 e 7 hanno organizzato una manifestazione per spiegare ai cittadini che la scuola è molto cambiata negli ultimi due anni, in peggio! Sono state tolte risorse e il tempo pieno si è svuotato del suo significato. Da due anni protestiamo e denunciamo questo scempio, ora cominciamo a vederne i risultati! Il corteo partirà dalle scuole più periferiche passando a raccogliere i componenti delle altre scuole lungo tutto il percorso. Il serpentone si ingrosserà fino a raggiungere piazza piemonte intorno alle 15,30. Vi aspettiamo!
scarica qui il volantino della minifestazione di piazza piemonte
cartello vendesi
COORDINAMENTO ZONE 6/7
di Assemblea delle scuole del milanese
Martedì 7, a Milano un'assemblea che a visto la partecipazione di un centinaio tra insegnanti (di ruolo e precari), studenti e genitori ha fatto propria la proposta dei docenti precari di lanciare "10 domande alla Gelmini". Lo facciamo a partire da questa mattina, con l'invito a darne massima diffusione. Le domande saranno uno dei "temi" della manifestazione che muoverà domani pomeriggio alle 15 da Piazza Missori per raggiungere l'ufficio scolastico di Milano.
di elena silva
Tutte le componenti della scuola sono chiamate a partecipare alla manifestazione dei precari sabato 11 appuntamento ore 15.00 in Piazza Missori il corteo si snoderà fino all'USR in via ripamonti
DA VIA RASORI/VIA RUFFINI
di Un gruppo di genitori dell'Istituto Comprensivo Statale G.Pascoli
Cari Genitori, siamo un Gruppo di genitori i cui figli frequentano l’Istituto Comprensivo Statale Giovanni Pascoli, del quale fanno parte la Scuola Elementare/Primaria di Via Rasori e quella di via Ruffini. Dal momento che siete in procinto di iscrivere i vostri figli a scuola per l’anno prossimo, ci è parso opportuno sensibilizzarvi sullo stato dell’arte della “nostra” Scuola Elementare/Primaria e sui tagli profondi recentemente subiti a seguito della Legge Gelmini e della Legge Finanziaria: la Scuola Rasori quest’anno ha subito un taglio di 2 insegnanti, altri 2 quella di via Ruffini, oltre a 2 persone tra segreteria e commessi. I genitori, al momento dell’iscrizione del figlio in prima elementare, hanno a disposizione per Legge 4 scelte di Tempo scuola: 24h, 27 (+2,30h), 30h (TEMPO CORTO- MAESTRO PREVALENTE), e 40 ore (TEMPO PIENO). Le scelte compiute dai genitori NON riguardano solo l’orario, ma hanno conseguenze sostanziali sulla qualità e modalità del processo d’insegnamento-apprendimento. SOLO la scelta del TEMPO PIENO consente la presenza di più docenti contitolari che, interagendo nella stessa classe, condividono il progetto e la responsabilità degli allievi. I docenti nel Tempo Pieno presidiano le diverse aree cognitive e sono formati, o in aree linguistico-espressive (italiano e storia, per intenderci), o in aree matematico-logiche e scientifiche; sono presenti in classe CONTEMPORANEAMENTE per alcune ore durante la settimana, compresenza che permette di svolgere lavori a piccoli gruppi, attività di laboratorio, uscite didattiche in piena conformità di una pedagogia attivistica e laboratoriale. (clicca sul titolo per continuare)
COORDINAMENTO ZONE 6/7
di genitori G.Pascoli
una tabella chiara che ci spiega cosa è cambiato con la riforma Gelmini
CHE ARIA TIRA A MILANO
di genitori antismog
Cari amici domani, giovedì 26 novembre, si terrà a Palazzo Marino la seduta del Consiglio Comunale con all'ordine del giorno il traffico e la mobilità in ambito urbano. Abbiamo anche in questa occasione, voluto far sentire la nostra voce e invitato chi ci governa a riflettere sulle prossime decisioni e ad assumersi le responsabilità delle loro decisioni. Vi alleghiamo dunque la lettera che abbiamo inviato ieri al Sindaco, a tutti i Consiglieri Comunali e alla Direzione Ambiente della Commissione Europea. Nella lettera si rinvia alla petizione da poche ore online e che vi invitiamo a firmare e a far circolare il più possibile. http://www.petizionionline.it/petizione/genitori-antismog-la-milano-che-vorremmo/325 La petizione chiede quello che chiediamo da anni, di trasformare Ecopass in congestion charge (paghino tutti), con ampiezza allargata alla circonvallazione della 90/91, corsie preferenziali per i mezzi pubblici, percorsi ciclabili protetti ecc. ecc. Tutte quelle misure che, con molto coraggio ma investimenti limitati, potrebbero cambiare il volto di Milano. Grazie del Vostro sostegno GENITORI ANTISMOG
locandina jpg
di elena silva
Sabato 21 novembre, genitori, insegnanti, studenti e studentesse delle scuole di Milano e provincia organizzano una giornata di informazione, confronto e protesta per raccontare la verità sulla scuola per chiedere la scuola che vogliamo per contrastare la “cura” a base di tagli, bugie e incompetenza che Gelmini e Tremonti ci stanno somministrando. Il futuro riguarda tutti e tutte noi: dalla scuola dipende il benessere del nostro Paese!
IL VOLANTINO DA SCARICARE
COORDINAMENTO ZONE 6/7
di elena silva
L'anno passato è stato caratterizzato dalla approvazione della riforma scolastica e dalla vivace protesta che l'ha accompagnata. La preoccupazione degli insegnanti (migliaia di posti di lavoro tagliati), quella dei genitori (impoverimento dell'offerta formativa) e quella degli studenti (riduzione del tempo scuola=riduzione dei contenuti), hanno dato vita a una contestazione eterogenea e colorata. Abbiamo imparato a organizzare assemblee, a scrivere volantini, a preparare striscioni e a partecipare ai cortei, abbiamo costituito un comitato al quale hanno aderito oltre 200 persone, ci siamo conosciuti meglio e abbiamo scoperto un po' di quel mondo che ogni mattina si chiude dietro al portone di piazza Sicilia. E' stato un anno faticoso ma ricco e stimolante. Cosa abbiamo ottenuto con le nostre proteste?
COORDINAMENTO ZONE 6/7
di Daniela Bonanni
Bastava dire che per liberare la scuola dai bulli, dai menefreghisti e dagli ignoranti, per tornare alla scuola seria, quella di una volta, era sufficiente ridare i voti anche ai bambini di 6 anni, ripristinare il voto in condotta e bocciare un bel po' di più, anche nella scuola dell'obbligo. Bastava dire che la qualità e la serietà della scuola si misurano sulla capacità degli insegnanti di giudicare, selezionare e respingere. ( troppo di moda i "respingimenti" in Italia di questi tempi). Bastava dirlo.
di Dedalus
Da www.scuolaoggi.org del 9-5-2009 “Il maestro unico riguarda tutti i modelli orari. Tempo pieno compreso”. Così ha dichiarato esplicitamente il ministro Gelmini in un’intervista al Corriere della Sera, pagina nazionale, di sabato 9 maggio. L’articolo in questione riguardava i dati ufficiali delle iscrizioni, secondo i quali le famiglie hanno respinto in massa il modello orario a 24 ore nella scuola primaria (“In Lombardia solo sette maestri unici” titola infatti l’articolo di Rita Querzé).
NOTIZIE
di ReteScuole
Dal prossimo anno ci saranno almeno 180 (*) docenti in meno per la scuola primaria milanese.
ALLE MATERNE
disegno alice
SCUOLE MATERNE
di Marta Bianchi
Il 20 maggio, i Presidenti dei Consigli di Scuola di Nidi e Scuole dell’infanzia del Comune di Milano hanno incontrato l’Assessore Mariolina Moioli, il Direttore del Settore Servizi all’Infanzia Aurelio Mancini e la dott.ssa Pagano per riportare quanto emerso nelle riunioni dei Consigli di scuola, dedicate alla discussione della nuova organizzazione dei servizi all’infanzia. In questa sede i Presidenti dei Consigli di scuola hanno scelto di non presentare alcuno schema organizzativo relativo alle singole scuole, come richiesto invece dall’Assessore nel corso dell’incontro precedente del 27 marzo, ritenendo che Posizioni Organizzative, Funzionarie e Collegi degli educatori siano gli interlocutori “naturali” e competenti su questi temi e che non sia compito del Consiglio di scuola definire l’organizzazione oraria e i turni delle educatrici.
disegni materne
SCUOLE MATERNE
di Sabina Uberti Bona
L'assemblea è stata abbastanza un successo. Almeno 400 i presenti, relazioni interessanti e alla fine l'approvazione di una mozione. A breve sarà disponibile un verbale, che integra la scaletta agli interventi dei relatori
di elena silva
Chiusa la raccolta firme in calce alla lettera da inviare all' assesore Moioli. Alla scuola materna di via seprio, 94 genitori (su un totale di quattro sezioni) hanno aderito all'iniziativa promossa da Anna Bonfioli, la mamma tenace che ha fatto grande opera di informazione.
LETTERA DEI GENITORI DI SEPRIO
Caterina Guzzanti è Maria Stella Gelmini a "Parla con me"
brake
DI' LA TUA
Alcuni diritti riservati.
La redazione del portale non è responsabile dei contenuti postati dagli utenti. Chi si sentisse leso da notizie pubblicate può chiedere l'immediata cancellazione del post inviando una segnalazione al webmaster
Tribuna per le scuole delle zone 6 e 7

milano, 2011-11-28
submitted by stefania azzola

Il prossimo incontro del coordinamento si terrà il giorno giovedì 1 dicembre 2011 alle ore 21 presso la Scuola Primaria Luigi Cadorna in Via Dolci, 5 Milano

milano, 2011-05-16
submitted by stefania azzola

milano, 2011-05-16
submitted by stefania azzola

Presso CAF Onlus, Viale Papiniano, 45 - Milano MM S. Agostino (citofonare CAF)

Milano, 2011-05-14
submitted by Gabriella D'Avanzo

L'editoriale di Lorenzo Cherubini, in arte Jovanotti 1 marzo 2011

milano, 2011-04-22
submitted by stefania azzola

Il Coordinamento interverrà in diretta durante la trasmissione "La Radio ne Parla" su RAI RADIO1 di mercoledì 27 aprile ore 12.30

Milano, 2011-04-21
submitted by Gabriella D'Avanzo

La scuola che vorrei è quella dove i miei due figli abbiano le stesse opportunità e non lo stesso numero di compagni di classe.. ben 25!!!
pappa multipla
MILANO RISTORAZIONE
COORDINAMENTO ZONE 6/7
di elena silva
il giorno 6 maggio le commissioni mensa di circa 75 scuole di Milano (infanzia, primarie e secondarie) si sono riunite in assemblea nella ex chiesetta del parco Trotter. Al termine dell'incontro si è deciso di ricorrere ad un'azione collettiva (class action) nei confronti delle inefficienze della pubblica amministrazione con l'obiettivo di ottenere il rispetto del contratto di servizio sottoscritto da Milano Ristorazione con il comune di Milano. Qui di seguito il verbale dell'assemblea e il testo della diffida la cui notifica è partita mercoledì 26 maggio
di elena silva
E' possibile sottoscrivere la petizione anche su internet, L'indirizzo e': http://www.firmiamo.it/noaumenti2009
COORDINAMENTO ZONE 6/7
di Marta Bianchi
Il giorno 26 febbraio i nostri bambini andranno a scuola con la propria schiscetta, un sacchettino bianco contenente il pranzo al sacco, e con una comunicazione scritta rivolta ai docenti dove i genitori chiederanno che ai propri figli non venga somministrato il pasto fornito dalla Milano Ristorazione ma quello portato da casa. La decisione deriva dalla necessità di levare una voce nei confronti di un servizio e di un’azienda che: * Per la stagione 2009/2010 ha quasi raddoppiato le rette senza un proporzionale aumento della qualità dei prodotti e del servizio. * Continua a proporre alcuni piatti qualitativamente scadenti e poco accettati dai bambini (hamburger, polpette, crocchette di totano- tutti cibi precotti e preconfezionati), nonostante le segnalazioni di non conformità delle Commissioni Mensa. * Acquista all’estero sempre più prodotti (mozzarella, carne, verdure surgelate, anche quando di stagione). * Mancata fornitura di prodotti a km zero e prodotti BIO utilizzati in quantità minima, nonostante grande richiesta delle Commissioni Mensa.
COORDINAMENTO ZONE 6/7
di Edoardo Tommasini
Sono stati distribuiti i moduli della Milano Ristorazione per il prossimo anno scolastico, previsto un aumento di oltre il 40% rispetto all'anno passato. Riflessioni e proposte per coordinare una protesta
di Vanda Teres
Comunicato in risposta alla Circolare 2009 dell'Assessorato Famiglia, scuola e politiche sociali che ridimensiona il ruolo delle commissioni mensa, soggetto preposto al controllo di preparazione/distribuzione/gradimento dei pasti di Milano Ristorazione nelle scuole infanzia, primarie e secondarie. I genitori del coordinamento hanno organizzato un'assemblea cittadina, che si terrà venerdì 6 novembre 2009, ore 14.00-20.00, presso il Negozio Civico Chiamamilano, Largo Corsia dei Servi. I genitori del coordinamento saranno inoltre presenti alla Commissione educazione di mercoledì 4 novembre, ore 14.00-15.30, presso la Sala Commissioni di Palazzo Marino durante la quale si avrà l’audizione del presidente di Milano Ristorazione Michele Carrubba.
LE NOSTRE SAGOME DAVANTI AL PROVVEDITORATO
sagoma 3
sagoma 2
IN PIAZZA SICILIA
VIDEO
A ROMA SUL CAMPER GIALLO
NOTIZIE
di Vanda Teres
Le firme raccolte dalle Segreterie della Buona Scuola sono arrivate a Roma e sono state consegnate al MIUR dove una delegazione di genitori e insegnanti dalle città di tutta Italia ha incontrato alcuni funzionari del ministero. Ecco il resoconto dell'audizione
Arrivo davanti al ministero
roma 1
Tra tante scatole anche le nostre
roma 2
I bolognesi stendono un enorme striscione
roma 3
"Dentro" il ministero
roma 5
di Marta Bianchi
Il 19 marzo, una delegazione di genitori e insegnanti dell’Assemblea delle Scuole del milanese è stata ricevuta dal Dott. Antonio Lupacchino, Direttore dell’Ufficio Scolastico Provinciale di Milano. La delegazione ha presentato i moduli contenenti oltre 28.000 firme di genitori per iscrizioni e conferme al modello didattico, raccolte dalle Segreterie della Buona Scuola, e ha consegnato un documento, con i dati della raccolta in dettaglio. Il Dott. Lupacchio ha inoltre risposto alle numerose domande che gli sono state poste dai genitori e dagli insegnanti presenti
NOTIZIE
di marta bianchi
Un sostanziale "bocciatura" del modello del maestro unico: sei famiglie su dieci hanno scelto l'orario scolastico delle 30 ore, mentre il 34% chiede le 40 ore. Solo il 3% condivide la proposta delle 24 ore
IN PIAZZA SICILIA
di elena silva
la partecipazione alla campagna per una BUONA SCUOLA è stata un successo anche nella nostra scuola il cui bacino d'utenza guarda da sempre con simpatia al governo padre della cosiddetta riforma Gelmini
LA MANIFESTAZIONE DEL 29 NOVEMBRE VISTA DA PIERO SALVI
banda1.jpg
colore
ultima
[Placeholder for HTML fragment: use edit menu to set content]