Personal tools
You are here: Portale Home Members mariamaddalena Il libro delle idee e delle necessità
« May 2017 »
Su Mo Tu We Th Fr Sa
123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031
 
Document Actions

Il libro delle idee e delle necessità

by Coordinamento scuole Ferrara last modified 2013-01-31 10:07

I docenti incontrano le altre categorie di lavoratori e gli studenti per scrivere insieme Il libro delle idee.

IL LIBRO DELLE IDEE E DELLE NECESSITA’

 

Sabato 26 gennaio si è svolta, in piazza Trento Trieste a Ferrara, l’iniziativa “Il libro delle idee e delle necessità”, volta ad esprimere solidarietà a tutte le forze sociali colpite dalla crisi: l’invito era quello di lasciare un messaggio  su ciò che i cittadini vorrebbero vedere realizzato dalle forze politiche per il soddisfacimento dei loro bisogni in ambito sociale (il lavoro, i servizi, la qualità della vita). L’iniziativa è stata organizzata dalla Commissione cittadinanza attiva dell’Istituto “L. Einaudi” e dal Coordinamento delle scuole della provincia di Ferrara “La scuola è di tutti”. Hanno partecipato alla stesura del Libro delle idee e delle necessità commercianti, operai, impiegati, lavoratori con contratti di lavoro atipici e precari di vari settori,  insegnanti, un dirigente d’azienda, pensionati, medici della Sanità pubblica, ricercatori universitari, personale ATA della scuola, dipendenti del Comune di Ferrara. Hanno inoltre collaborato: Centro documentazione donna, Laboratorio Sancho Panza, Unione degli Studenti Medi di Ferrara, il gruppo fb “La scuola pubblica è nostra” e la pittrice Laura Govoni, che ha creato il logo “La scuola è di tutti”. Hanno condiviso l’iniziativa Cgil e Usb.

I cittadini hanno chiesto con i loro scritti soprattutto pensioni e stipendi più adeguati al costo della vita, una riforma del lavoro che elimini la precarietà, una sanità “a misura di cittadino”, con presidi ospedalieri piccoli ma efficienti, più investimenti per Scuola, Università, cultura e ambiente mediante fondi ricavati dall’ eliminazione degli sprechi della politica e dalla lotta all’evasione fiscale,l’adeguamento del nostro sistema scolastico agli standard europei, un Ministro dell’istruzione che provenga dal mondo reale della scuola, maggior attenzione al problema dell’edilizia scolastica…e tanto altro… Una cittadina ci lascia questo bel pensiero:”Vorrei un’Italia in cui tutti siano uguali nei diritti come nei doveri”; una bambina della scuola elementare:” VORREI UNA SCUOLA PIU’ SICURA E CON UN GIARDINO PIU’ CURATO”.

 “Il libro delle idee e delle necessità” verrà completato in occasione di un altro incontro con la cittadinanza ( saranno rese note data e modalità), come è stato proposto e richiesto dai partecipanti.  Sarà poi recapitato nelle sedi di quei partiti che dopo le elezioni avranno responsabilità di governo per la prossima legislatura e consegnato alla stampa.

La Commissione cittadinanza attiva e il Coordinamento “La scuola è di tutti” ringraziano i giornalisti e le redazioni di Estense.com, Telestense, La Nuova Ferrara, che si sono occupati dell’iniziativa anticipandola alla cittadinanza.

 

 

 

 

 

Log in


Forgot your password?
New user?